lunedì 13 ottobre 2014

TAGLIOLINI (o tajarin) AL TARTUFO

Ecco una delle ricette più semplici da realizzare ma dal gusto unico e inconfondibile come solo i grandi piatti della tradizione piemontese sanno essere. I tagliolini (o tajarin) al tartufo sono un modo per stupire i vostri invitati in modo semplice e raffinato.
Una ricetta per portare in tavola tutta la regalità di un grande ingrediente come il tartufo.



I tagliolini al tartufo si preparano con pochi e semplici ingredienti, proprio per esaltare il solo sapore dei tartufi, in modo da non intaccarne la purezza. Il tartufo è un fungo che cresce sottoterra nei boschi del Piemonte, molto raro e difficile da trovare.

Il nostro tartufo nero è ottimo per la cottura perché rilascia tutto il suo aroma proprio con il calore.

I tajarin o tagliolini sono pasta fresca lunga all'uovo e rappresentano una delle specialità della cucina piemontese. Sono delle specie di tagliatelle ma molto più fini. Se vuoi la ricetta per prepararli in casa la trovi a questo link: http://cucinapiemontese.blogspot.it/2009/12/tajarin.html

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Pasta all'uovo tagliolini (o tajarin) 320 gr
Tartufi interi Dolcepiemonte 80 gr
Aglio 2 spicchi
Olio extravergine d'oliva 5 cucchiai
Sale
Pepe
Acciughe sott'olio n 2


PROCEDIMENTO

Tagliare i tartufi a fettine sottili con l’apposito taglia tartufi oppure potete utilizzare le nostre fette di tartufo già pronte.


Tagliare le acciughe in piccoli pezzetti.
In una padella versare l’olio extravergine d’oliva e rosolare gli spicchi d’aglio.

Quando l’olio si sarà insaporito togliere l’aglio e aggiungete le acciughe e con l’aiuto di una forchetta romperle nell’olio.

Aggiungere le fette di tartufo e lasciare scaldare leggermente per qualche secondo per esaltare il sapore del tartufo.
Tenere da parte una manciata di fette di tartufo per la guarnizione finale.

Portare ad ebollizione una pentola con abbondante acqua salata e cuocere i tagliolini.

Scolare la pasta, saltare i tagliolini nella salsa di tartufo e acciughe, salare, pepare e impiattare cospargendo con le fette di tartufo rimaste.

Dolce Piemonte, le migliori eccellenze enogastronomiche del Piemonte comodamente a casa tua. I più buoni prodotti tipici piemontesi con la comodità del web.

Il tartufo è un fungo dal profumo intenso e quasi pungente, per questo il vino ideale da abbinare deve essere anch'esso decisamente intenso, deve accompagnare questi aromi senza coprirli. Per questo vi consigliamo di gustare i tagliolini al tartufo con il nostro vino Ramìe, un vino robusto che arriva dalle montagne del Piemonte.

Nessun commento:

Posta un commento